SIRU, tradizione artigiana e design d’autore

Luogo affascinante e magico, fertile terreno di immaginazione e ispirazione. La piccola isola del Lido di Venezia, sottile lembo di terreno immerso nelle acque della laguna, dove l’ambiente naturale va a braccetto coi segni della tradizione e i richiami dell’attualità, è il contesto perfetto in cui Siru nasce e diventa leader nel settore per la produzione di oggetti in vetro di Murano soffiato.

Fondata alla fine degli anni ’80 per volontà di Rudy Marinotto, l’azienda instaura le proprie basi secondo un crescente virtuosismo che sfocia in lampadari e lanterne per l’illuminazione, in cui invenzione, design, conoscenza dei materiali e padronanza dei processi di lavorazione del vetro si fondono in pezzi unici, oggetti per palati sopraffini.

Un vero e proprio laboratorio di ricerca nel campo delle arti applicate. Dalla fusione della materia prima, composta da sabbia e minerali, nasce il vetro, materiale seducente, versatile e plasmabile in una variegata gamma di forme, finiture, cromatismi, decorazioni, che lascia ampio spazio alla creatività delle sapienti mani del mastro vetraio. Alle forme di gusto classico ed a quelle tipiche del design moderno si combinano perfettamente le originali gabbie metalliche, strutture lineari composte da numerosi fili in acciaio.

La produzione del vetro soffiato, eseguita in fornace secondo le antiche tecniche muranesi, continua a tramandare quella tradizione di artigianalità italiana che nel mondo ci invidiano, dove ogni manufatto è unico, del tutto estraneo alla impersonale produzione seriale di massa. L’esperienza acquisita negli anni ha dato la possibilità all’azienda di realizzare numerosi progetti personalizzati sia nell’ambito dell’interior design sia in quello dell’illuminazione di hotel, ristoranti, negozi, secondo precise richieste e necessità dei committenti.